Terlano

Brennero, sequestro armi guerra e droga

Colpo della polizia di Stato al Brennero contro il traffico internazionale di armi da guerra e droga. Durante un controllo alla barriera autostradale di Vipiteno personale del commissariato del Brennero ha sequestrato, nascosto tra un carico di alberi di Natale, 4 pistole mitragliatrici Scorpion e 4 pistole semiautomatiche (tre Heckler & Koch e una Glock) e 240 proiettili 9x19. Inoltre sono stati sequestrati 9 chili di cocaina per un valore di 10 milioni di euro. Sono stati arrestati e portati nel carcere di Bolzano i due autisti del tir con targa albanese, due cittadini albanesi di 40 e 45 anni. Il tir proveniva dall'Olanda ed era diretto in Albania. "Si tratta di certo di uno dei sequestri di armi da guerra più importanti negli ultimi decenni al Brennero", ha affermato il dirigente della squadra mobile di Bolzano, Giuseppe Tricarico. "Il Brennero si conferma come una delle tratte di traffico illecito, come dimostra il sequestro di 50 chili di hashish e di sette chili di cocaina negli ultimi giorni".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie